Vulcano – Isola di Vulcano

Vulcano, tra le isole eolie è la più vicina alla Sicilia, dista appena 12 miglia da Capo Milazzo ed è composta da 4 vulcani: Lentia, Piano, Vulcanello e Fossa.
Con un’estensione di circa 21 Km quadrati, è fra le più piccole isole delle eolie, pertanto basta uno scooter o una bicicletta per visitarla in lungo e in largo.
Un piccolo gioiello del mediterraneo, l’isola che forse meglio esprime un perfetto equilibrio fra natura e insediamento umano: nel corso dei secoli, gli interventi dell’uomo si sono infatti limitati a “modellare” ciò che la natura offriva, senza danneggiare o modificare in alcun modo flora e fauna dell’isola.
Per questo oggi possiamo godere dei benefici di Acque Termali e Acque sulfuree in un contesto autentico, un paradiso naturale a dimensione d’uomo!

il mare di vulcano
Vulcano tramonto
Vulcano al tramonto
Vulcano
Vulcano
Vulcano Mare
Vulcano

Vulcano vi sorprenderà fin dal vostro arrivo: dalla banchina del porto noterete un grande faraglione dai colori che vanno dall’ocra al giallo, dal rosso al bronzo e un odore molto forte, particolare… sono le emissioni di zolfo, che in prima battuta possono dare molto fastidio, ma che dopo un po diventeranno impercettibili!

Ed eccolo il vulcano che domina e “nomina” l’intera isola, un vecchio guardiano apparentemente assopito, che eredita l’interesse e il fascino mitologico di Romani e Greci che in passato, per la sua presenza, chiamarono l’isola di Vulcano con il nome “Terasia” ovvero “Terra Calda”.

 

Nonostante l’ultima eruzione risalga al 1890, i fenomeni vulcanici sono molto presenti: dai getti di vapore che affiorano dalle superfici terrestri, a quelli sottomarini, terminando con quelli termali.

Molte fumarole ad oggi continuano ad emettere zolfo.

 

 
 
 
 
Riserva Vendicari