Le Spiagge e il Mare di Filicudi

Per godere al meglio degli scorci più belli dell’isola consigliamo il giro in barca, l’unico modo per raggiunger posti di incredibile bellezza come la Grotta del Bue Marino e lo Scoglio La Canna. Potrete comunque trovare quattro spiagge a Filicudi raggiungibili dalla erra ferma, tutte caratterizzate da ciottoli arrotondati.

Spiaggia Le Punte

Situata nella zona più meridionale dell’isola…. è raggiungibile a piedi percorrendo un sentierino molto pittoresco! È una spiaggia di origine vulcanica, caratterizzata da mare azzurrissimo che sprofonda fin dai primi passi dalla riva regalando fondali incredibili!

Il Mare de "Le Punte"
Il percorso che porta alle Punte

Spiaggia di Pecorini Mare

E’ una piccola spiaggia nei pressi di un delizioso borgo di pescatori. Anche qui le acque sono fin da subito molto profonde! La spiaggia non è attrezzata e spesso è occupata dalle coloratissime barche dei pescatori!

pecorini-a-mare

La Grotta del Bue Marino

Ampia e misteriosa, dimora di “Eolo” secondo la leggenda, la Grotta del Bue Marino, detta anche Grotta Verde, alta 20 metri e profonda 30, è la più grande tra le grotte delle isole Eolie.
L’imbocco della grotta è scavato su una parete rocciosa che, grazie ai colori riflessi dal mare, somiglia ad un grande mosaico. Proseguendo verso l’interno, il susseguirsi di archi rocciosi alternati ad un gran numero di stalattiti e stalagmiti dai riflessi verdastri ci conducono ad una piccola spiaggietta di ciottoli.

La leggenda narra che la grotta fosse “difesa” da una grossa foca e da un enorme “bue marino” che rendevano di fatto inaccessibile la grotta ai pescatori. Altri invece sostengono che il nome ha origine dal rumore del mare al suo interno, simile ai muggiti di un bue.
Oggi rappresenta una delle attrazioni più famose dell’intera isola e di tutte le Eolie, ed è raggiungibile con il giro in barca dei pescatori locali o a bordo di piccole imbarcazioni che potete noleggiare sull’isola.

Grotta del Bue Marino
Grotta del Bue Marino
Grotta del Bue Marino - Interno

Spiaggia del Porto

Situata nella zona meridionale dell’isola, la spiaggia del Porto è stretta e lunga qualche centinaio di metri, caratterizzata da ciottoli vulcanici scuri. La spiaggia non è attrezzata, ma nelle vicinanze troverete bar e negozi di alimentari!

Spiaggia del Porto Filicudi

Spiaggia di Capo Graziano

La Spiaggia di Capo Graziano si trova nell’area più a sud dell’isola… Probabilmente la più bella spiaggia raggiungibile a piedi di tutta l’isola!  È situata sul promontorio di Capo Graziano, ed è collegata all’isola da una striscia di sabbia larga 500 metri. La spiaggia è caratterizzata da ciottoli rotondi e acqua limpidissima. In quest’area sono presenti molte calette nascoste tra le rocce visitabili solo in barca.

Capo Graziano Mare

Le Grotticelle di Punta Stimpagnato

Nella zona sottostante a Punta Stimpagnato, famosa per il suo punto panoramico, troviamo le favolose e verdi acque delle Groticelle… Raggiungibili solo dal mare, una delle attrazioni da non perdere per gli amanti delle immersioni!

Grotticelle di Stimpagnato

Spiaggia dello Zucco Grande

Arrivati a Zucco grande, un tempo villaggio rigoglioso e popolato, una scalinata vi condurrà all’omonima spiaggetta… Quasi sempre deserta, l’ideale per gli amanti della privacy e della natura incontaminata!

Zucco Grande
Zucco Grande

Le spiagge raggiungibili dal mare… il giro in barca!

Alcune delle spiagge e delle cale più belle, come la grotta del bue Marino già citata in precedenza, sono raggiungibili solo via mare… Ecco per apprezzare appieno della bellezza del mare di Filicudi, vi consigliamo di fare il giro in barca dell’intera isola!
Di seguito le principali attrazioni da vedere:

La Canna

La Canna, un’antica eruzione sottomarina che si erge per 74 metri, il “guardiano” che protegge dell’isola di Filicudi. Su questa roccia si è adattata dal punto di vista evolutivo la “lucertola nera” una specie protetta che vive soltanto qui.
Il momento della giornata più affascinante per visitare la Canna è al tramonto, magari con un buon bicchiere di Malvasia Eoliana!

La Canna
La Canna

L’isolotto di Montenassari

Montenassari è un piccolo isolotto di origine vulcanica esclusivamente roccioso, non poco lontano dalla Canna. Presenta un’interessante piscina naturale collegata al lato opposto dell’isolotto da una grotta sottomarina.

Montenassari - la pietra lavica
Scoglio di Montenassari

Lo Scoglio del Giafante

Il Giafante è uno scoglio che si erge molto vicino alla costa, a nord dell’Isola di Filicudi.
Dalla forma imponente è facilmente individuabile dalle altre isole eolie. Le acque intorno al Giafante sono profonde e illuminate dal sole diventano di blu intenso!
Il contesto paesaggistico del Giafante presenta una costa rocciosa a strapiombo sul mare, ricca di insenature e piccole cale ideali da visitare a nuoto!

Scoglio Giafante

L’arco del perciato

Più che un’attrazione… Un rito obbligato! Se state visitando Filicudi non potete passare attraverso l’arco del Perciato, raggiungibile a poca distanza dalla grotta del Bue Marino ad ovest dell’isola.
E’ possibile passare dentro l’arco con piccoli gozzi o gommoncini ma anche a nuoto o in apnea, per ammirare i fantastici giochi di luce che i raggi del sole creano insieme al fondale profondo e cristallino del Perciato!

Arco Punta Perciato

La costa dello Sciarato – “La Sciara”

La “Sciara” di Filicudi, si presenta con una brulla parete rocciosa, spaccata in due da un canalone molto ripido ampio, solcato dalla lava che eruttava dal cratere della Fossa delle Felci, che poi si riversava in mare.

La Sciara dal Mare
La Sciara

Il filo di lorani

Il “Filo di Lorani” è un tratto di costa molto affascinante nella parte sud di Filicudi, tra Capo Graziano e Pecorini. E’ raggiungibile in barca o a nuoto (un po’ faticoso) dalla costa di villaggio Pecorini. Presenta un colonnato roccioso basaltico che sovrasta un mare azzurro e cristallino.
Il nome prende origine dalla parola “organo” chiamato appunto in dialetto siciliano “lorano”, in quanto il susseguirsi delle colonne di basalto somiglia alle canne di un antico organo.

filo-di-lorani
 
 
 
Riserva Vendicari